Loading

San Martino Buon Albergo

STORICO ELEZIONI

 

ULTIME NOTIZIE

Sìamo San Martino in campo per le prossime Amministrative

È stata presentata qualche giorno fa, con un’assemblea pubblica nella sala civica Donini, la nuova lista di centrosinistra “Sìamo San Martino“, che si candida per le prossime elezioni amministrative...
By Massimiliano Maestrello | 8 marzo 2017 | Attualità, San Martino Buon Albergo

Cittadini per San Martino in campo con un programma condiviso

La sfida nel comune di San Martino Buon Albergo per le prossime Amministrative di primavera sta entrando nel vivo, con molti movimenti e partiti già scesi in campo. Tra questi...
By Massimiliano Maestrello | 3 marzo 2017 | Attualità, News, San Martino Buon Albergo

CARTA D'IDENTITÀ

I NUMERI
Abitanti: 14.943
Altitudine: 45 m s.l.m. 
Superficie: 35,3 km2
Densità: 423,31 ab/km2
CAP: 37036
Frazioni: Marcellise, Mambrotta, Ferrazze
LO STEMMA

Raffigura un cavaliere prima della conversione, che monta un cavallo bianco e tiene con la mano destra una lancia.

ETIMOLOGIA DEL NOME

San Martino deriva dall’antica pieve dedicata al vescovo di Tours. Su “Buon Albergo” il richiamo è al tempio pagano dedicato al dio Bono Evento.

NUMERI UTILI:

COMUNE
Sede - piazza del Popolo 36 - 045 8874111
Ufficio Anagrafe - 045 8874255
Ufficio Protocollo - 045 8874259

FORZE DELL'ORDINE
Polizia municipale - piazza del Popolo 36 - 045 8874276

GUARDIA MEDICA
c/o Ospedale Marzana - piazzale Lambranzi - 045 7614565

PARROCCHIE
Unità pastorale - piazza del Popolo 23 - 045 990108
Cristo Risorto - via Adamello 15 - 045 992386
Mambrotta - via Mambrotta 1/B - 045 8820043

SCUOLE
Istituto Comprensivo - via Luigi Gottardi 2 - 045 990148
Dell’Infanzia “C. Gambaro” - via Radisi 4 - 045 990482
Dell’Infanzia “G. Rodari” - via Piave 58 - 045 991922
Dell’Infaniza “S. Antonio” - via Foscolo 8 - 045 990520
Dell’Infanzia “S. Lucia” - via V. Veneto 8 - 045 990288
Primaria “S. D’Acquisto” - via L. Einaudi 5 - 045 990885
Primaria “E. Salgari” - via Bentegodi 2 045 990149
Primaria “S. Todaro” - via Serena 5/a - 045 990383
Secondaria “B. Barbarani” - via Bentegodi 2 - 045 8874354

BIBLIOTECA
Comunale - Piazza del Popolo 36 - 045 8874239

CASA DI RIPOSO
San Giuseppe - via Radisi 26 - 045 990156

POSTE
Via Radisi 28 - 045 8788749

Il territorio

Situato ad appena dieci chilometri da Verona e collocato ad est rispetto al capoluogo, il comune di San Martino Buon Albergo ha una superficie di 34,75 chilometri quadrati, suddivisi nelle frazioni di Casette, Marcellise, Mambrotta, Case Nuove e Ferrazze.

Si tratta di un centro particolarmente attivo dal punto di vista economico: a partire dagli anni Sessanta si è registrato uno sviluppo delle realtà industriali e artigianali, senza dimenticare il comparto legato al commercio. Rimane comunque in prima linea l'agricoltura, settore anch'esso mutato con il tempo, con un’importante evoluzione nel campo della viticoltura e della frutta. San Martino Buon Albergo, più in generale, fa parte della zona allargata di produzione del vino Arcole Doc, del Valpolicella Doc, dell'Amarone Doc e del Recioto Doc. Sempre rimanendo nel settore primario, da sottolineare i prodotti tipici del comune, quali olive, uva, melone, fragole, mele, ciliege e l’asparago di Mambrotta.

Una tradizione, quella agricola, che si rifletta anche in cucina: il piatto caratteristico del territorio è il "Capel de Napoleon", nato dall'incontro tra storia e tradizione gastronomica locale: il 10 novembre 1796, alla vigilia della battaglia di Arcole, Napoleone Bonaparte soggiornò presso Villa Avesani ed espresse - così si narra – parole di grande gradimento per l'ospitalità ricevuta. Il "Capel de Napoleon" è un raviolo ripieno di asparagi con ricotta e formaggio "imbriago", nato per valorizzare le materie prime locali.

Ma il territorio di San Martino Buon Albergo è vivace non solo grazie alle proprie attività economiche e produttive, ma anche in virtù dei tanti eventi popolari che si tengono nel corso dell’anno: dalla Sagra "dei Sparasi" di Mambrotta, in programma a fine aprile, alla Festa del Patrono (San Martino) di inizio novembre.

Infine, non vanno dimenticati i tanti gioielli architettonici presenti: i luoghi più noti sono la Tenuta Musella (XVII secolo), una villa con giardino e parco percorso da suggestivi vialetti che si trova sulla collina detta della Musella; il parco del Ponticello, oasi verde che si estende per 35 ettari; Villa Girasole (XX secolo), conosciuta anche come "Villa girevole", capolavoro d'ingegneria di ispirazione visionaria e avanguardistica.