Loading

Colognola ai Colli

STORICO ELEZIONI

Voto 2011

COLOGNOLA AI COLLI, così nel 2011

Leggi di più


Voto 2006

Colognola ai Colli, così nel 2006

Leggi di più


Affluenza 2005-2015

Affluenza a Colognola ai Colli

Leggi di più


ULTIME NOTIZIE

A Colognola ai Colli cambio di sindaco, non di partito

Stesso partito, sindaci diversi: è questo il bilancio delle Amministrative del 2016 a Colognola ai Colli, che hanno visto la riconferma, a cinque anni di distanza, della lista “Insieme...
By Redazione | 25 gennaio 2017 | Attualità, Colognola ai Colli, News

Carcereri De Prati: “Amministrazione efficiente puntando su cultura e lavoro”

Claudio Carcereri De Prati, candidato sindaco per il comune di Colognola ai Colli, dopo essere stato per più di due anni presidente del movimento civico Insieme per Colognola, tenta...
By Redazione | 2 maggio 2016 | Attualità, Colognola ai Colli

Martelletto: “Bene le opere pubbliche realizzate a Colognola”

Nelle amministrative di Colognola ai Colli del 2011 è arrivata la riconferma a sindaco di Alberto Martelletto, che nella tornata elettorale ha raccolto il 64,79 per cento delle preferenze....
By Redazione | 31 marzo 2016 | Attualità, Colognola ai Colli

A Colognola boom per le politiche

Se si guarda lo storico delle elezioni di Colognola ai Colli, uno dei primi dati che saltano all’occhio è la grande partecipazione alle consultazioni politiche e regionali, con numeri...
By Redazione | 10 febbraio 2016 | Colognola ai Colli

Colognola ai Colli, così nel 2011

Una riconferma per il sindaco uscente Alberto Martelletto, che è riuscito a migliorare il risultato ottenuto per il primo mandato: le elezioni comunali a Colognola ai Colli del 2011...
By Redazione | 9 febbraio 2016 | Colognola ai Colli

Colognola ai Colli, così nel 2006

Le amministrative del 2006 a Colognola ai Colli hanno segnato la fine dell’“era” di Antonio Zambaldo, rimasto alla guida del comune per 12 anni. La svolta è avvenuta con...
By Redazione | 7 febbraio 2016 | Colognola ai Colli

CARTA D'IDENTITÀ

Stemma Colognola
I NUMERI
Abitanti: 8.582
Altitudine: 177 m s.l.m.
Superficie: 20.83 km2
Densità: 412 ab/km2
CAP: 37030
Frazioni: Monte, Villa, San Zeno, Pieve, Strà, San Vittore
LO STEMMA

Lo stemma raffigura una colonna su campo azzurro  collocata su una collina.

ETIMOLOGIA DEL NOME

Gli storici concordano nel dire  che il nome deriva da Coloniola,  piccola colonia perché, dopo il 148 a.C., si stabilirono i veterani dell’XI legione Claudia Pia Fedele.

NUMERI UTILI:

COMUNE
Sede - piazzale Trento 2 - 045 6159611

FORZE DELL'ORDINE
Carabinieri di Colognola ai Colli - 045 7650008
Polizia locale - piazza Marcolungo, Caldiero - 045 6152385

GUARDIA MEDICA
Via Circonvallazione 1, San Bonifacio - 045 7614565

FARMACIE
“Martelletto” - via Montanara 26 - 045 7650077

PARROCCHIE
Monte - via San Biagio 1 - 045 7650084
San Zeno - via Ceriani 1 - 045 7650393
Pieve - via Cavour - 045 7650091
San Vittore - via Chiesa 1 - 045 7680519
Strà - via Nazionale 106 - 045 7650070

RIFIUTI
Consorzio del Bacino di Verona Due
Via Andrea Mantegna 30, Bussolengo - 045 6860896

BIBLIOTECA
“Gino Sandri” - viale IV Novembre 9 - 045 7650206

CASA DI RIPOSO
“Fondazione Marangoni” - via Garibaldi - 045 7650082

POSTE
Via Trieste 27 - 045 6153211
Via G. Mameli 18 - 045 6190356

ONORANZE FUNEBRI
COF Nord Est - via Strà 108 - 045 6151455

Il territorio

Esteso su una superficie di 20,83 chilometri quadrati, il territorio del comune di Colognola ai Colli si trova in parte su una zona pianeggiante e parte in collina, alle pendici dei monti Lessini, nella zona a est di Verona, a circa quindici chilometri dal capoluogo. Abitato da poco più di 8.500 abitanti, cresciuti in maniera costante nell'ultimo secolo, deve molta della sua fortuna al fatto di essere uno dei comuni inseriti nella zona di produzione dei vini Soave, Valpolicella e Recioto, oltre che essere la sede di alcuni stabilimenti di importanti industrie a livello nazionale e internazionale.

Oltre ai vini, vera e propria eccellenza del territorio, un altro prodotto tipico di Colognola ai Colli è il Pisello Verdone Nano, che viene “celebrato” anche nella ormai tradizionale Sagra dei Bisi che si svolge ogni anno a maggio. Per quanto riguarda i vini, invece, da qualche tempo viene organizzata ad agosto la kermesse Calici di stelle, con degustazioni e assaggi nella suggestiva cornice della Scalinata Zandomeneghi.

Nel centro abitato, sorto in epoca romana come dimostrano i numerosi ritrovamenti di tombe, lapidi e pietre lavorate, sono presenti molte architetture di interesse. Tra queste, spicca senza dubbio il santuario di Santa Maria della Pieve. Ad un primo squardo a colpire è già l'esterno della chiesa, che presenta una struttura semplice e poco adornata, bassa e con una struttura quasi “a capanna”. Edificata tra l'Undicesimo e il Dodicesimo secolo, è “accompagnata” da un campanile romanico ricostruito alla fine dell'Ottocento. Tra le ricchezze contenute al suo interno una serie di affreschi, un organo a canne e un altare lavorato risalente al Settecento.

Particolarmente ricca, poi, la presenza sul territorio di ville e corti, la maggior parte databili al periodo compreso tra il XV e il XIX secolo: tra queste, anche Villa Maffei, Villa Fano e Villa Spinoli.