Loading

Cerro Veronese

STORICO ELEZIONI

Voto 2011

CERRO VERONESE, così nel 2011

Leggi di più


Voto 2006

CERRO, così nel 2006

Leggi di più


Affluenza 2005-2015

Affluenza a Cerro Veronese

Leggi di più


ULTIME NOTIZIE

Destini incrociati a Cerro Veronese

Un vero e proprio duello con esito opposto al primo: è questo, in sintesi, il risultato uscito dalle urne in occasione delle Amministrative del 2016 a Cerro Veronese, che ha...
By Redazione | 1 febbraio 2017 | Attualità, Cerro Veronese

Urne: parabola discendente a Cerro

Nella storia recente, l’affluenza elettorale nel comune di Cerro Veronese è stata sostanzialmente in linea con i dati registrati nella provincia. Unica eccezione degna di nota le europee: dopo...
By Redazione | 10 febbraio 2016 | Cerro Veronese

Cerro Veronese, così nel 2011

Sono stati ben cinque i candidati a sindaco che nel 2011 hanno cercato di conquistare la fascia tricolore alle elezioni amministrative di Cerro Veronese. Un numero importante per un...
By Redazione | 9 febbraio 2016 | Cerro Veronese

Cerro Veronese, così nel 2006

Le elezioni amministrative del 2006 di Cerro Veronese hanno dato vita ad una sfida a tre per aggiudicarsi la fascia tricolore, dopo la dimissioni del consiglio e l’insediamento del...
By Redazione | 7 febbraio 2016 | Cerro Veronese

CARTA D'IDENTITÀ

Cerro Veronese
I NUMERI
Abitanti: 2.474
Altitudine: 730 m s.l.m.
Superficie: 10,06 km2
Densità: 245,92 ab/km2
CAP: 37020
Frazioni: -
LO STEMMA

Raffigura un albero sormontato da una corona, su uno sfondo azzurro.

ETIMOLOGIA DEL NOME

Il nome “Cerro” è stato dato al comune in onore dell’albero ultracentenario che campeggia nel centro della piazza principale.

NUMERI UTILI:

COMUNE
Sede - piazza Don Angelo Vinco 4 - 045 7080005

FORZE DELL'ORDINE
Carabinieri
Piazza San Vitale 44, Roverè Veronese - 045 7835506

GUARDIA MEDICA
Ospedale di Marzana - p.le Lambranzi, Verona - 045 7614565

FARMACIE
“Mainieri” - piazzale Alferia 2 - 045 7080643

PARROCCHIE
S. Osvaldo - piazza Don A. Vinco 1 - 045 7080009

SCUOLE
Dell’Infanzia
Via Unità d’Italia 4 - 045 7080105
Primaria “E. Prati”
Via Monte Baldo 2 - 045 7080665
Secondaria di I grado “A. Rosmini”
Via Tomelleri 4 - 045 7080379

RIFIUTI
Amia Verona - via B. Avesani 31, Verona - 045 8063311

BIBLIOTECA
Piazza Don Angelo Vinco 3 - 045 7080963

POSTE
Piazzale Alferia 2 - 045 7080039

Il territorio

Il comune di Cerro Veronese si colloca all'interno del territorio della bassa Lessinia. Si estende per 10 chilometri quadrati e ospita più di 2.400 abitanti. Ad accogliere il visitatore che desidera conoscere questo comune situato a 730 metri di altezza sul livello del mare ci pensa un grande albero ultracentenario, che campeggia nel centro della piazza principale, tra la chiesa e il teatro parrocchiale.

L'economia di questo paese ruota attorno all'agricoltura, all'allevamento e alla valorizzazione delle risorse locali. Contribuisce ad accrescere la ricchezza del comune anche la presenza di latterie e caseifici. Anche il turismo riveste qui una sua importanza: la bellezza di Cerro Veronese ha attratto negli scorsi anni anche la cantante, attrice e conduttrice televisiva Gigliola Cinquetti, che in questo comune immerso nella Lessinia ha fatto costruire una splendida villa.

Come tutte le zone di montagna, in passato anche questo comune è stato per lungo tempo legato alla produzione del ghiaccio. Il territorio di Cerro Veronese, in particolare, con le sue ventisette ghiacciaie, spicca tra gli altri comuni confinanti per la più alta densità di questi depositi. Secondo l'antica tradizione i giassaròi portavano, su di un carro apposito, oltre quindici quintali di ghiaccio per ghiacciaia ogni giorno alla città. Il viaggio era lungo e per evitare il calore del sole avveniva di notte, con tutti i pericoli che ne derivavano. Il lavoro dei giassaròi iniziava a metà giugno per concludersi a fine agosto, normalmente con l'esaurimento delle scorte.
Il funzionamento delle ghiacciaie continuò a stenti fino alla fine della seconda guerra mondiale, quando l'affermarsi delle fabbriche di ghiaccio fece definitivamente abbandonare queste strutture.

Per scoprire questa tradizione non resta che visitare il Museo Ergologico, istituito nel 1990 nella giassara dei Carcereri di Cerro, che conserva al suo interno illustrazioni e descrizioni relative alla produzione e vendita del ghiaccio e ospita una mostra permanente che illustra il lavoro del giassarol nella Lessinia.