Loading

Belfiore

STORICO ELEZIONI

Voto 2011

BELFIORE, così nel 2011

Leggi di più


Voto 2006

BELFIORE, così nel 2006

Leggi di più


Affluenza 2005-2015

L'affluenza a Belfiore

Leggi di più


 

ULTIME NOTIZIE

Belfiore, Albertini vince sul filo del rasoio

Dopo aver sfiorato la vittoria alle Amministrative del 2011, cinque anni dopo Alessio Albertini  è diventato il nuovo sindaco di Belfiore, ottenendo oltre la metà delle preferenze, in una...
By Redazione | 1 febbraio 2017 | Attualità, Belfiore, News

Albertini: “Aumentato il coinvolgimento dei cittadini di Belfiore”

Ha sfiorato la vittoria per una manciata di voti, in una tornata elettorale giocata sul filo di lana. Il giovane Alessio Albertini, nato nel 1983 a Soave, ha partecipato alle...
By Redazione | 7 marzo 2016 | Attualità, Belfiore

Fedrigo: “La mia esperienza al servizio della comunità di Belfiore”

Una storia personale caratterizzata da una grande attenzione alla sfera pubblica e sociale: l’imprenditore  Valentino Fedrigo, nato a Verona nel 1978, già attivo in associazioni di categoria e amministratore...
By Redazione | 7 marzo 2016 | Attualità, Belfiore

Belfiore, le politiche hanno più “appeal”

Come molti comuni dalla provincia di Verona, anche Belfiore si è contraddistinto per i buoni dati relativi alla partecipazione alle passate elezioni. Le politiche sono sicuramente le più “gettonate”:...
By Redazione | 10 febbraio 2016 | Belfiore

Belfiore, così nel 2011

Una vittoria arrivata sul filo di lana, in una consultazione che ha visto uno degli assessori dell’amministrazione uscente di Belfiore, Davide Pagangriso, conquistare la poltrona di sindaco. Le elezioni...
By Redazione | 9 febbraio 2016 | Belfiore

Belfiore, così nel 2006

Alle elezioni amministrative del 2006 il comune di Belfiore ha scelto la linea della continuità, riconfermando il sindaco uscente Gianfranco Carbognin al ruolo di primo cittadino. Sconfitta, invece, per...
By Redazione | 7 febbraio 2016 | Belfiore

CARTA D'IDENTITÀ

stemma comune-di-belfiore
I NUMERI
Abitanti: 3.119
Altitudine: 26 m s.l.m.
Superficie: 24 km2
Densità: 129,95 ab/km2
CAP: 37050
LO STEMMA

Lo stemma è rosso a tre fiori bianchi con gambo verde, disposti a ventaglio. La figura ricorda una ninfea bianca.

ETIMOLOGIA DEL NOME

In origine il Comune era denominato Porcile. Poi venne cambiato in Belfior, nome di una contrada del paese.

NUMERI UTILI:

COMUNE
Sede - piazza della Repubblica 10 - 045 6145011

FORZE DELL'ORDINE
Carabinieri - via Sorte 69, San Bonifacio - 045 6137700

GUARDIA MEDICA
Via Circonvallazione, San Bonifacio - 045 7614565

FARMACIE
“Nicoli” - via Monte Lessini 4 - 045 7640525

PARROCCHIE
Parrocchia della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo
via Roma 8 - 045 7640512

SCUOLE
Nido integrato “Melo Fiorito” e dell’infanzia “San Giovanni Bosco” Piazza della Repubblica 3 - 045 7640642
Primaria “Dante Alighieri”
via Roma 10 - 045 7640641
Secondaria di I grado “A. Pisano”
via Degli Alpini 4 - 045 7640590

RIFIUTI
Esa-Com - via Labriola 1, Nogara - 0442 511045

BIBLIOTECA
Via degli Alpini 6 - 045 7640384

POSTE
Via Roma 26 - 045 7640717

ONORANZE FUNEBRI
COF Nord Est - via Guglielmo Marconi 56 - 045 6151455

Il territorio

Belfiore è un ridente comune che sorge nell'Est Veronese, sulla riva nord del fiume Adige, a circa 20 chilometri dal capoluogo scaligero. Molto legato alla sua tradizione agricola, il territorio è conosciuto soprattutto per la coltivazione della mela, ma vanta anche numerosi monumenti religiosi e civili di grande bellezza.

Belfiore si estende per una superficie di 24 chilometri quadrati e conta una popolazione di 3.119 abitanti. Il territorio, completamente pianeggiante, è particolarmente adatto per lo sviluppo del settore primario, vero punto di forza del comune. Infatti, nonostante la presenza di industrie medio-piccole e di un non trascurabile tessuto artigianale, la terra rimane il vero patrimonio di questa località.

Fondamentale e di grande qualità la coltivazione della mela, frutto a cui è dedicata anche la festa di ottobre. Si tratta di un'occasione per celebrare questo piccolo tesoro, esaltando in particolare la varietà di melo Decio, che dal 2013 è stata riconosciuta come presidio Slow food.

Il comune di Belfiore rientra inoltre nella produzione del vino Arcole a denominazione di origine controllata (Doc), un prodotto d'eccellenza del settore vitivinicolo che comprende sia rossi che bianchi.

Infine, non da non trascurare le bellezze architettoniche di Belfiore, frutto di una lunga storia alle spalle: il territorio è infatti abitato fin dall'epoca preromana e si è sviluppato soprattutto a partire dal Medioevo. Le tracce del passato si possono scoprire soprattutto nello splendido santuario della Madonna della Strà, che risale al 1143 e si contraddistingue per lo stile romanico. Da non perdere, in particolare, la statuetta di Maria intagliata nel legno. Di gran lunga più recente un altro significativo edificio religioso: la chiesa parrocchiale della Natività, eretta infatti nel 1947, ma che all'altare maggiore può vantare degli interessanti bassorilievi.

Volgendo il proprio sguardo alle costruzioni civili, sicuramente ci si soffermerà su villa Cipolla, in località Panterona, eretta nel 1692, e palazzo Moneta, del Sedicesimo secolo, lodato anche dall'architetto Giorgio Vasari.