Loading

Badia Calavena

STORICO ELEZIONI

Voto 2011

BADIA CALAVENA, così nel 2011

Leggi di più


Voto 2006

BADIA CALAVENA, così nel 2006

Leggi di più


Affluenza 2005-2015

L'affluenza a Badia Calavena

Leggi di più

ULTIME NOTIZIE

Fazio: “A Badia Calavena un domani migliore per le generazioni future”

Leone Fazio costituisce un volto nuovo per la politica di Badia Calavena. Nato a Cefalù, in provincia di Palermo nel 1950, Fazio è un ex funzionario dell’Ispettorato regionale per l’agricoltura...
By Redazione | 19 maggio 2016 | Attualità, Badia Calavena

Anselmi: “Sono giovane, ma con un progetto ben preciso per Badia Calavena”

Giovanissimo – è nato infatti nel 1987 – Emanuele Anselmi è in lizza per la fascia tricolore di primo cittadino a Badia Calavena. Consulente aziendale, da cinque anni è...
By Redazione | 22 aprile 2016 | Attualità, Badia Calavena

Badia Calavena, Anselmi: “Portato a termine quanto promesso”

Il “bis” è arrivato alle amministrative del Comune di Badia Calavena nel 2011, quando Ermanno Anselmi ha ottenuto la riconferma alla carica di sindaco dopo la prima elezione avvenuta nel 2006....
By Redazione | 14 marzo 2016 | Attualità, Badia Calavena

Badia Calavena, record alle politiche

Il comune di Badia Calavena ha fatto registrare, nella sua storia recente, una grande partecipazione alle urne. Ottimi, in generale, i dati delle politiche, con il grande exploit del...
By Redazione | 10 febbraio 2016 | Badia Calavena

Badia Calavena, così nel 2011

Una sfida a due, che ha visto i contendenti impegnati in una lunga e difficile campagna elettorale. Le elezioni comunali del 2011 a Badia Calavena sono state caratterizzate dalla...
By Redazione | 8 febbraio 2016 | Badia Calavena

Badia Calavena, così nel 2006

È stata una sfida a due, quella che ha visto i candidati Ermanno Anselmi e Pietro Ambrosi contendersi la carica di primo cittadino di Badia Calavena, nelle consultazioni amministrative...
By Redazione | 7 febbraio 2016 | Badia Calavena

CARTA D'IDENTITÀ

Badia Calavena Stemma
I NUMERI
Abitanti: 2.681
Altitudine: 470 m s.l.m.
Superficie: 26,94 km2
Densità: 99,52 ab/km2
CAP: 37030
Frazioni: Sant’Andrea, San Valentino, Sprea, Santissima Trinità
LO STEMMA

Lo stemma raffigura l’abbazia benedettina che sorge nella valle detta “Calavena” attraversata dal progno.

ETIMOLOGIA DEL NOME

“Badia” (kam’Àbato in cimbro) si riferisce all’abbazia medievale benedettina del paese, mentre l’etimo “Calavena” è più incerto.

NUMERI UTILI:

COMUNE
Sede - piazza Mercato 1 - 045 7810266

FORZE DELL'ORDINE
Carabinieri - via Salvo D’Acquisto 5 - 045 7810507

GUARDIA MEDICA
Via Abramo Massalongo 7 - Tregnago - 045 7614565

FARMACIE
“Infanti” - via Cesare Battisti 21 - 045 7810501

PARROCCHIE
Santi Vito, Modesto e Crescenzia - piazza Mercato - 045 7810559
Sant’Andrea - piazza Sant’Andrea 1 - 045 7810626
S. Valentino - via San Valentino - 045 7840006
Ss. Trinità - piazza Mercato - 045 7810555

SCUOLE
Istituto Comprensivo Tregnago - Badia
via Arch. G.C. Pellegrini Cipolla 8 - 045 7808062
Nido e dell’infanzia “Principe di Piemonte”
piazza Mercato 19 - 045 7810513
Primaria - Piazza Mercato 30 - 045 7810528
Secondaria “De Amicis” - piazza Mercato 30 - 045 7810528

BIBLIOTECA
Piazza Mercato 1 - 045 6510022

RIFIUTI
COF Nord Est - vicolo Paganotti 24 - 045 7808182

ONORANZE FUNEBRI
COF Nord Est - vicolo Paganotti 24 - 045 7808182

Il territorio

Dista da Verona trentadue chilometri, undici da Giazza. Badia Calavena, situato nell'Est del Veronese, costituisce uno degli ultimi comuni della Val d'Illasi. Si trova ad un'altezza di circa 470 metri sul livello del mare e conta una popolazione di circa 2600 abitanti, distribuiti su quasi 27 chilometri quadrati.

Questo comune ospita un luogo interamente trasformato in parco energetico: è il “Peper Park”, il Parco delle Energie Pulite e Rinnovabili. Questo appellativo si deve al fatto che sono moltissimi gli impianti presenti all'interno del territorio adibiti alla produzione di energia con fonti rinnovabili: fotovoltaico da 10 kWp, solare termico, impianti a biomassa legnosa cippata per il riscaldamento della scuole e di altri edifici pubblici.

Questo parco nasce dalla volontà di valorizzare le potenzialità delle energie rinnovabili e di rendere il territorio uno strumento didattico. Il Peper Park è infatti un fazzoletto di terra da percorrere a piedi, in bici o a cavallo, da bambini e adulti, uniti dalla curiosità per l'energia pulita. Tra sentieri, alberi e vegetazione di vario genere, è inoltre possibile fermarsi davanti alla pala eolica più grande del Veneto, un generatore, installato nel 2008, da 1,35 MW che produce circa 2.000.000 kWh/anno.

L'economia di Badia Calavena si basa prevalentemente sui prodotti dell'artigianato e dell'agricoltura. Ma anche il turismo ha una certa importanza: proprio in questo comune si coltiva un'antica tradizione legata alla cultura di montagna. Si tratta della “festa del pistoniere”, un appuntamento del mese di giugno che ogni anno attira un numero crescente di persone. Al centro di questa manifestazione sono i trombini, armi da cerimonia che assomigliano ad una grossa pistola, che derivano da armi da guerra del Sei-Settecento anticamente utilizzate per farsi strada e per incutere terrore tra la gente. A rendere preziosa questa tradizione è il fatto che, in Italia, essa è presente soltanto in piccole aree del Veronese, e in particolare in Lessinia. Questa manifestazione è curata a Badia Calavena dallo storico gruppo folkloristico dei “Pistonieri dell'Abbazia”, un'associazione unica nel suo genere in Europa.