Loading

Affi

STORICO ELEZIONI

Voto 2011

Afri risultati 2011

Leggi di più


Voto 2006

AFFI, così nel 2006

Leggi di più


Affluenza 2005-2015

L'affluenza ad Affi

Leggi di più


ULTIME NOTIZIE

Affi, riconfermato Bonometti alle Comunali del 2016

È stato Roberto Bonometti della Lista Civica “Futuro Insieme” a conquistare la poltrona di primo cittadino nel Comune di Affi in occasione delle Amministrative del 2016, superando l’altra candidata...
By Redazione | 19 gennaio 2017 | Affi, Elettori, Guide, News

Bonometti: “Gestire le risorse come un buon padre di famiglia”

Dopo aver concluso il secondo mandato come sindaco, Roberto Bonometti torna a candidarsi per conquistare la fascia tricolore del comune di Affi. Classe 1966, Bonometti lavora come promotore finanziario e ha maturato...
By Redazione | 5 maggio 2016 | Affi, Attualità

Bonometti: “Un gruppo unito per la comunità di Affi”

Sindaco per due mandati ad Affi, Roberto Bonometti ha avuto numerose esperienze come amministratore, segno del grande impegno nella sfera pubblica. Nato a Bussolengo nel 1966, Bonometti ha conquistato...
By Redazione | 11 marzo 2016 | Affi, Attualità

Affi, affluenza in linea con la provincia

L’affluenza nel comune di Affi si contraddistingue per essere, quasi sempre, in linea con i dati provinciali e regionali, con numeri comunque superiori alla media nazionale. Particolarmente sentite le...
By Redazione | 10 febbraio 2016 | Affi

Affi, così nel 2011

Una riconferma sicura, quella di Roberto Bonometti, che alle elezioni amministrative del 2011 ha riconquistato la poltrona di sindaco del Comune di Affi. E non poteva essere altrimenti, visto che...
By Redazione | 8 febbraio 2016 | Affi

Affi, così nel 2006

Alle consultazioni amministrative del 2006 Affi ha visto quattro candidati contendersi l’ambita poltrona di primo cittadino. A spuntarla, alla fine, è stato Roberto Bonometti, a capo di una lista...
By Redazione | 7 febbraio 2016 | Affi

CARTA D'IDENTITÀ

Affi Stemma
I NUMERI
Abitanti: 2.319
Altitudine: 191 m s.l.m.
Superficie: 9,81 km2
Densità: 236,39 ab/km2
CAP: 37010
Frazioni: Incaffi
LO STEMMA

Nello stemma è raffigurato il Monte Moscal. In basso la fortificazione rappresenta il castello di Incaffi.

ETIMOLOGIA DEL NOME

Due le ipotesi: Affi deriva da un legionario romano di nome Affius oppure dal nome personale germanico Affi.

NUMERI UTILI:

COMUNE
Sede - via della Repubblica, 9 - 045 7235411
Ufficio tributi e commercio - 045 6268475
Servizi Sociali - 045 6268475
Segreteria - 045 7235411
Ragioneria - 045 6268106
Uffici demografici - 045 7235238
Ufficio tecnico - 045 7235042
Segreteria del Sindaco - 045 7235411

FORZE DELL'ORDINE
Carabinieri - Via Pozzo dell’Amore 30, Cavaion Veronese - 045 7235023

GUARDIA MEDICA
Via Cappuccini, Caprino Veronese - 045 6338666

FARMACIE
“Farinola Domenico” - via Danzia 3 - 045 6269078

PARROCCHIE
San Pietro in Vincoli - via Chiesa 1 045 7235046

SCUOLE
Primaria - via Cà Del Rì 1-  045 7235432

BIBLIOTECA
Via Stazione 2 - 045 6260306

CASA DI RIPOSO
“Villa Spada” - Via Aldo Moro 165, Caprino Veronese -045 6230288

POSTE
Via Luigi Einaudi 14 - 045 7236518

Il territorio

Ha basato la propria fortuna economica sul casello autostradale presente sul suo territorio, trasformando una località dalla grande tradizione agricola in un centro con una forte vocazione commerciale. Il comune di Affi ha saputo cambiare in pochi anni la propria fisionomia, restando comunque legato alle caratteristiche della propria terra.

Affi si trova a nord ovest della provincia di Verona, non distante dal Lago di Garda, di cui è tradizionalmente una “porta d'accesso” per i turisti che provengono da settentrione. Il comune, che comprende anche la frazione di Incaffi, si estende su una superficie di 9,81 chilometri quadrati e conta 2.319 abitanti.

La “fortuna” di Affi è l'uscita del casello dell'Autostrada A22 Modena-Brennero, utilizzata soprattutto da chi è diretto verso il Lago di Garda: una via impiegata in particolare dai numerosi turisti provenienti dalla Germania e dal nord Europa. Nel 1989 è iniziata la costruzione, proprio davanti al casello autostradale, di un importante polo commerciale, che si è poi ampliato negli anni, diventando una vera e propria “città dello shopping” e meta di numerosi visitatori, che vengono qui per fare compere o ripararsi quando il tempo sul lago volge al brutto.

La trasformazione di Affi ha portato alla creazione di molti posti di lavoro e ha incentivato la formazione di nuove realtà commerciali e industriali. A fianco di queste attività, si è potuto sviluppare anche il settore dell'edilizia, vivificato dalla costrizione dei supermercati e di strutture adibite al turismo, dedicate soprattutto ai visitatori del lago di Garda. Queste residenze sono state erette soprattutto sul versante occidentale del monte Moscal.

Ma il turismo non è legato solo alla vicinanza della località lacustri, ma anche alle caratteristiche del territorio, con la possibilità di escursioni e passeggiate, e alle interessanti architetture religiose.

Infine, nonostante la rivoluzione portata dal casello autostradale, è ancora presente una forte vocazione alla produzione vitivinicola e agricola, entrambe di alta qualità.